L'appello dell'Ospedale: "Festività particolari ma cura e attenzione si possono dimostrare sempre"

Il direttore generale dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria, Massimo Fabi: "Noi come medici e operatori sanitari lo dimostriamo quotidianamente"

Saranno festività particolari ma questo non ci impedisce di manifestare i nostri sentimenti nel rispetto delle misure di prevenzione che siamo chiamati tutti ad osservare. Lo possiamo fare nella vita di tutti i giorni, noi come medici e operatori sanitari lo dimostriamo quotidianamente nelle attività di cura che vengono svolte all'interno delle nostre strutture.ma questo non ci impedisce di manifestare i nostri sentimenti nel rispetto delle misure di prevenzione che siamo chiamati tutti ad osservare. Lo possiamo fare nella vita di tutti i giorni, noi come medici e operatori sanitari lo dimostriamo quotidianamente nelle attività di cura che vengono svolte all'interno delle nostre strutture”.  Così Massimo Fabi, direttore generale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, in occasione della consueta distribuzione dei regali offerti da Fondazione Cariparma all’Ospedale dei Bambini per festeggiare Santa Lucia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoratori si ribellano: "Il 15 gennaio apriremo nonostante i divieti"

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Ecco cosa si può fare da lunedì 11 gennaio a Parma

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Parma scongiura la zona rossa

  • Dal 16 gennaio Parma rischia la zona rossa

Torna su
ParmaToday è in caricamento