rotate-mobile
Cronaca Golese / Via Cremonese

L'eroina nel cappuccio della felpa: arrestati

Due parmigiani sono finiti in manette: stavano viaggiando a bordo di un'auto con 60 grammi di droga

Stavano viaggiando a bordo di un'auto in via Cremonese a Parma quando i poliziotti della sezione Antidroga della Squadra Mobile di Parma li hanno fermati: due parmigiani, che nascondevano 60 grammi di eroina nel cappuccio della felpa, sono stati arrestati con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Una parte della droga, circa 50 grammi, si trovava all'interno di un involucro di cellophane mentre il resto dell'eroina era sotto al sedile dell'auto, insieme ad un cutter e un bilancino di precisione.

Gli agenti, che stavano effettuando un servizio del controllo del territorio proprio per contrastare lo spaccio di droga, hanno fermato l'auto sospetta: uno dei due passeggeri, già noto alla polizia, ha manifestato agitazione. A quel punto i poliziotti lo hanno perquisito: nel cappuccio della felpa nascondeva l'involucro con l'eroina.

Il secondo involucro era sotto al sedile: per i due sono scattate le manette. Su disposizione del Pm di turno Umberto Ausiello sono stati messi agli arresti domiciliari, in attesa del processo per direttissima. Il giudice ha convalidato l'arresto e ha applicato, nei loro confronti, l’obbligo di dimora, rinviando la trattazione del merito all’udienza fissata per oggi, martedì 7 dicembre. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'eroina nel cappuccio della felpa: arrestati

ParmaToday è in caricamento