menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riapre la Locomotiva: 600 mila euro per rimetterla a nuovo

Inaugurazione alla presenza del sindaco Pizzarotti e della vicesindaco Nicoletta Paci

Con l'inizio del nuovo anno scolastico ha riaperto anche la Locomotiva, la scuola dell'infanzia comunale situata nel quartiere Montanara: un ulteriore tassello che, dopo molti altri, va ad aggiungersi alle opere di miglioramento ed efficientamento del patrimonio di edilizia scolastica cittadino, messe in atto dall'assessorato ai lavori pubblici del Comune di Parma. La Locomotiva riapre dunque ampiamente rinnovata, grazie ai lavori realizzati durante la pausa estiva, per non incidere sui programmi scolastici, che hanno riguardato l'efficientamento energetico e soprattutto il miglioramento della sicurezza sismica, con il rifacimento del tetto della scuola. Unitamente agli interventi strutturali, sono stati effettuati ulteriori lavori, quali la sostituzione dei serramenti esterni, che hanno permesso di incrementare l’isolamento termico dell’edificio, con significativi miglioramenti delle prestazioni energetiche ed ambientali del fabbricato.

“Sono stati lavori impegnativi – ha commentato il sindaco Federico Pizzarotti al momento del taglio del nastro, un'altra scuola è stata messa in sicurezza, una garanzia in più per le famiglie, perché non bisogna aspettare che succeda qualcosa per intervenire, molto meglio agire prima”. “Gli interventi sulla scuola – ha ricordato l'assessore ai lavori pubblici Michele Alinovi - sono stati coordinati da Parma Infrastrutture, che ha in carico il patrimonio del Comune, e hanno comportato lo stanziamento 600 mila euro, finalizzati a rendere la struttura più sicura e accogliente, in grado di favorire anche il benessere dei ragazzi che le frequentano. Presto – ha aggiunto Alinovi – affideremo anche i lavori di sistemazione del giardino con un nuovo impianto di irrigazione automatica, per regalare ai bambini un prato verde e soffice per 365 giorni all'anno”.

Soddisfatta anche la vicesindaco Nicoletta Paci, che ha rivolto un indirizzo di saluto a bambini, genitori e insegnanti, “che da oggi hanno a disposizione una scuola più bella e funzionale”. I bambini hanno mostrato la loro gratitudine regalando ai tre amministratori presenti un piccolo book personalizzato con il ritratto di Pizzarotti, Paci e Alinovi e con i loro commenti: “La scuola l'hanno fatta più bella e più robusta”, ha scritto un bambino. Più chiaro di così...

I lavori rientrano nel “Piano straordinario sull'edilizia scolastica” del Comune di Parma che, per il 2016, prevede investimenti complessivi pari a quasi a 7 milioni di euro. Prosegue quindi l'impegno dell'Amministrazione per migliorare il patrimonio scolastico esistente: dopo che Parma è stata una delle prime città in Emilia Romagna a togliere l'amianto dai tetti di tutte le scuole, dopo l'inaugurazione, il 15 settembre scorso, della nuova scuola Racagni, dopo i lavori effettuati alla scuola dell'infanzia Alice, che saranno presentati a breve, oggi è stata inaugurata la scuola dell'infanzia Locomotiva rimessa a nuovo. Presto si avvierà la realizzazione del nuovo asilo di Fognano, mentre gli interventi di ristrutturazione e messa in sicurezza all'Anna Frank in via Pini sono già in corso e alla Corazza il cantiere è in apertura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento