menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Polizia di Stato in visita all’Ospedale dei bambini

I poliziotti portano in dono quattordici astronavi complete dei personaggi di Star Wars, frutto di una raccolta partita tra colleghi di Questura e Stradale

Una collezione partita con il passaparola di colleghi che, di giorno in giorno, è cresciuta fino a completare quattordici astronavi di Star Wars cariche dei pupazzetti di una nota catena di distribuzione. I poliziotti della Questura di Parma e della Stradale di via Chiavari hanno unito le forze con l’intento donare questo nutrito esercito spaziale ai pazienti dell’Ospedale dei Bambini. A coordinare l’operazione il commissario Federico Mastorci che, con una delegazione composta dai colleghi Eugenio Assante, Olga Rippa, Michele Tegoni, Gianluca Magnani, Maria Teresa Zingarelli, Laura Lionetti e Patrizia Pizzorni, si è recato questa mattina nei reparti di Oncoematologia pediatrica e Pediatria generale dell’Ospedale Maggiore per consegnare i doni nelle mani dei pazienti ricoverati. La loro visita si è presto trasformata in un piacevole incontro con i ragazzi, affascinati dalla divisa e incuriositi dall’attività della Polizia.

Ad accompagnare i poliziotti Corrado Vecchi, presidente dell’associazione Giocamico onlus che da vent’anni promuove attività ludico ricreative dei reparti pediatrici del Maggiore, la dottoressa Angelica Barone con la coordinatrice infermieristica dell’Oncologia Maria Luisa Zou, la bed manager Mira Calmetta e il dottor Icilio Dodi con la caposala Claudia Marcatili della Pediatria generale e d’urgenza

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Attualità

Cgil: assemblea per far ottenere i rimborsi ai rider

Ultime di Oggi
  • Sport

    Juventus-Parma LE ULTIME | C'è Colombi in porta, Gervinho con Pellè e Man

  • Cronaca

    Covid: 67 nuovi casi e 3 morti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento