Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

La stanza degli abbracci e il sorriso dei pazienti

L’Amministratore Unico di ASP Gianluca Borghi “Richiesto la capacità di modificare alcuni tratti della nostra accoglienza: conferenze video periodiche con tutti i parenti di ogni singola CRA"

Sono tende trasparenti, in plastica, dotata di apposite maniche e guanti che permettono di vedere, toccare, accarezzare genitori, nonni, parenti ospiti delle CRA. Si chiamano “Stanze degli abbracci e sono state installate nei giorni scorsi nelle tre strutture del comprensorio Villa Parma: Lecci, Tamerici, Tigli e presso il San Mauro Abate di Colorno, dalla ditta di Parma Arteplast. . Volute fortemente da Asp Adpersonam, Azienda dei Servizi alla Persona del Comune e del Distretto di Parma, la presentazione si è tenuta oggi, sabato 19 dicembre alle ore 11 presso Villa Parma in Piazzale Fiume, alla presenza dell’Amministratore Unico di ASP Gianluca Borghi, del Direttore Generale di ASP Stefania Miodini e dei Coordinatori delle Strutture di Villa Parma. “Una innovazione semplice quanto significativa della nostra azienda pubblica, che ha colto l’importanza e la necessità di rendere possibile la relazione affettiva tra gli ospiti delle CRA ed i loro famigliari”, dichiara il Sindaco di Parma Federico Pizzarotti. “L’esperienza inaspettata e durissima di questi mesi”, commenta l’Amministratore Unico di ASP Gianluca Borghi “ha richiesto la capacità di modificare alcuni tratti della nostra accoglienza: conferenze video periodiche con tutti i parenti di ogni singola CRA, chiamate video con tablet degli anziani ospiti ai parenti ed ora queste stanze degli abbracci che, in piena sicurezza consentono contatto fisico da troppo tempo negato. Tutte queste esperienze servono per migliorare la qualità dell’accoglienza nelle CRA di ASP sia nella dimensione sociale che socio-sanitaria”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La stanza degli abbracci e il sorriso dei pazienti

ParmaToday è in caricamento