Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

La truffa del cellulare: mettono on line il cellulare, si fanno accreditare 500 euro e spariscono

Denunciate due donne residenti in provincia di Taranto. La vittima è un parmigiano di 45 anni. Inoltre, i carabinieri, hanno bloccato un gambiano di 23 anni: aveva rubato il portafogli a un passante

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Parma Centro hanno denunciato per truffa due donne, una 44enne ed una 54enne, residenti in provincia di Taranto. Le donne, già conosciute dalle forze dell'ordne per precedenti in materia di truffa, dopo aver pubblicato su un noto sito on-line l’annuncio della vendita di un telefono cellulare, sono riuscite a farsi accreditare sulla post pay, la somma di 500 euro, come anticipo per la compravendita. La vittima, un 45enne di Parma, ne ha denunciato la scomparsa, dato che le donne, dopo aver ricevuto il denaro sono sparite e con loro il cellulare.

Ieri sera i Carabinieri della Stazione di Parma Oltretorrente e del Nucleo Radiomobile, sono stati fermati da un uomo a cui poco prima in Via Trento era stato rubato il portafoglio contenete i documenti personali e 50 euro appena prelevata al bancomat. I militari sono riusciti a fermare l’autore. Lo stesso, un 23enne gambiano in Italia senza fissa dimora, è stato trovato con la refurtiva in dosso e denunciato per furto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La truffa del cellulare: mettono on line il cellulare, si fanno accreditare 500 euro e spariscono

ParmaToday è in caricamento