rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Cronaca San Leonardo / Strada Benedetta

Con la crisi tornano anche i ladri di benzina, allarme in città: saccheggiata l'auto di due pensionati

L'episodio è avvenuto in strada Benedetta, furto direttamente dal serbatoio del veicolo parcheggiato sotto casa: ecco come agiscono i malviventi

Con i prezzi dei carburanti alle stelle tornano anche i ladri di benzina. Un furto direttamente dal serbatoio di un'auto, parcheggiata sotto casa. Succede anche questo a Parma. Se poi il veicolo appartiene a due pensionati l'episodio diventa particolarmente odioso.

Nei giorni scorsi infatti sarebbe avvenuto l'ennesimo furto - non è infatti la prima volta - ai danni di un'auto che si trovava parcheggiata in strada Benedetta a Parma. Secondo le prime informazioni infatti alcuni sconosciuti, approfittando dell'oscurità, si sarebbero avvicinati all'auto per prelevare direttamente il carburante dal serbatoio, per poi fuggire indisturbati. 

Ma come agiscono i ladri di benzina? Si aggirano con tubo flessibile e una tanica e praticano il classico succhio aspirando il contenuto. Si avvicinano all'auto e forzano il tappo del carburante, come avvenuto probabilmente nel caso di via Benedetta. I malviventi riescono ad agire con questa modalità solo con i modelli di auto più obsoleti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con la crisi tornano anche i ladri di benzina, allarme in città: saccheggiata l'auto di due pensionati

ParmaToday è in caricamento