Lago Santo, escursionista 38enne ha un malore lungo il sentiero: messo in salvo dal Soccorso Alpino

L'uomo è stato trasportato in barella e affidato alle cure della Pubblica Assistenza di Langhirano

Un escursionista di 38 anni residente a Montecchio è stato soccorso nel tardo pomeriggio di domenica 26 luglio dai tecnici del Soccorso Alpino e Spelelogico dell'Appennino Parmense. L'uomo, in compagnia di alcuni amici, stava salendo al Lago Santo Parmense quando all'altezza tra i sentieri CAI 723 e 727(nella zona conosciuta come Ponte Rotto) ha accusato un malore. Subito la Centrale operativa 118 ha disposto l'invio di una squadra del Soccorso Alpino. Raggiunto, l'escursionista è stato visitato da un'infermiera del SAER e quindi è stato predisposto il trasporto in barella fino alla località di Lagdei. Dopo una lunga calata con le corde l'uomo è stato affidato all'ambulanza dell'Assistenza Pubblica di Langhirano, che lo ha condotto all'Ospedale Maggiore di Parma per accertamenti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento