Berselli contro la Procura, Laguardia: "Nuove accuse ridicole"

"Si rasenta il ridicolo quando si sostiene che il procuratore non possa conoscere ciò che fanno i suoi sostituti", così il procuratore di Parma risponde alle accuse del senatore pidiellino

"Si rasenta il ridicolo quando si sostiene che il procuratore non possa conoscere ciò che fanno i suoi sostituti e che gli atti debbano essere segreti anche per lui". Così il procuratore della Repubblica di Parma, Gerardo Laguardia, risponde alle accuse del senatore Filippo Berselli (Pdl) che lamentava in una ennesima interrogazione scarso rispetto del segreto istruttorio nella Procura emiliana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La querelle tra Berselli e gli uffici giudiziari parmigiani era cominciata con la crisi della Giunta dell'ex sindaco Pietro Vignali, poi travolto dal malcontento e dalle inchieste della Procura sui dirigenti comunali. Nelle precedenti interrogazioni, il senatore aveva lamentato accanimento della Procura sul governo cittadino di centrodestra. Laguardia ha negato ogni ipotesi di violazione del segreto istruttorio da parte del proprio ufficio, spiegando che gli atti pubblicati dalla stampa in molti casi non corrispondono agli originali oppure, quando genuini, erano nella disponibilità di parti terze rispetto alla Procura.

TUTTI GLI ARTICOLI SULLA QUERELLE BERSELLI-LAGUARDIA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento