menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forza Italia torna all'attacco di Laguardia: interrogazione di Zuffada al Ministro

Dopo gli attacchi di Berselli il senatore Zuffada ha presentato un'interrogazione parlamentare chiedendo se Laguardia, dal 2005 alla guida della Procura della città ducale non debba cedere il testimone al pm più anziano

Ad un anno di distanza dagli esposti presentati dall'ex senatore Filippo Berselli, Forza Italia attacca di nuovo il procuratore capo di Parma Gerardo Laguardia. Il senatore azzurro Sante Zuffada ha infatti presentato un''interrogazione al ministro della Giustizia chiedendo se Laguardia, dal 2005 alla guida della Procura della citta'' ducale non debba cedere il testimone al pm piu'' anziano (Lucia Russo), avendo esaurito il suo mandato il 16 maggio 2013.

"Risulta- spiega infatti Zuffada- che l''articolo 45, comma 2, del decreto legislativo 160 del 2006, che disciplina la temporaneita'' delle funzioni direttive, stabilisce che alla scadenza del termine massimo di otto anni il magistrato che ha esercitato funzioni direttive sia assegnato alle funzioni non direttive o semi-direttive nel medesimo ufficio anche in soprannumero da riassorbire con la prima vacanza". Il senatore di Forza Italia ricorda inoltre come secondo alcuni articoli del "Giornale" sullo stesso procuratore e sulla pm Paola Dal Monte pendono indagini della Procura di Ancona per il reato di abuso d''ufficio in relazione alle condotte tenute nell''indagine "Public Money".

Accuse queste a cui Laguardia a fine maggio del 2013 aveva risposto inoltrando una querela al quotidiano, sostenendo inoltre di poter continuare a reggere la Procura per tutto il 2014. Zuffada pero'' chiede al ministero se Laguardia "sia compatibile con l''esercizio di funzioni inquirenti presso la Procura di Parma" e se ritenga che "i fatti esposti non giustifichino la promozione di un''azione disciplinare" a causa "del discredito arrecato all''immagine della magistratura in generale ed a quella di Parma in particolare". (Agenzia Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Sport

    Troppa Atalanta, il Parma si arrende: manita di Gasp, altro schiaffo

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 86 casi e un decesso

  • Cronaca

    Parma, sì ad altre riaperture. E da metà maggio coprifuoco posticipato

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento