menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non si presenta ai servizi sociali: in manette operaio di Langhirano

Dopo alcuni arresti per i reati di spaccio e rapina gli era stata concessa la misura più lieve ma non si è mai presentato dall'associazione. Ieri sera i carabinieri lo hanno arrestato e accompagnato in via Burla

I carabinieri di Parma hanno rintracciato nella serata di ieri e tratto in arresto un operaio di 31 anni, residente a Langhirano, che ha violato più volte la misura cautelare dell’affidamento in prova ai servizi sociali. Non si era presentato presso l'associazione alla quale era stato affidato. Ora si trova nel carcere di via Burla.

Il giovane, tra il gennaio 2004 ed il dicembre 2008, aveva commesso più volte i reati di detenzione ai fini di spaccio e rapina a Parma e provincia e, dopo diversi arresti, era stato sottoposto alla predetta misura più “lieve” rispetto il carcere. Tuttavia i carabinieri di Langhirano, responsabili della sua vigilanza, hanno accertato le ripetute violazioni, nell’anno appena trascorso. Dopo averle relazionate all’ufficio di Sorveglianza competente, l'affidamento ai servizi sociali è stato sospeso. E sono scattate le manette.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Salute

Che cos'è e come combattere la ritenzione idrica

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento