menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Langhirano, salta l'indirizzo musicale per l'Istituto Comprensivo

La protesta della Gilda insegnanti

L'Istituto Comprensivo di Langhirano si è visto negare l'indirizzo musicale. " ll danno arrecato alla comunità scolastica di Langhirano -si legge in una nota della Gilda Insegnanti- è sotto gli occhi di tutti, i ragazzi del locale Istituto Comprensivo fino a poche settimane dall’inizio dell’anno scolastico sapevano di essersi iscritti ad una scuola ad indirizzo musicale, opportunità negatagli nonostante avessero già svolto un percorso di studi attinente. L’esempio di Langhirano è una chiara dimostrazione che la cosiddetta “Buona Scuola” del Pd è solo caos, l’assegnazione di migliaia di docenti in giro è stata fatta a          casaccio da un misterioso algoritmo. La Gilda degli insegnanti ha compiuto un accesso agli atti presso il Ministero per capirne le caratteristiche, ma i funzionari preposti hanno avuto l’ordine di non fornire il codice sorgente, elemento                                                                       o fondamentale che serviva per verificarne la correttezza rispetto alle norme. A seguito di ciò la Gilda si è rivolta alla magistratura.

Salvatore Pizzo, coordinatore della Gilda degli Insegnanti di Parma e Piacenza: “Ci meraviglia che i genitori dei ragazzi vogliano rivolgersi a Berlinguer che appartiene alla stessa parte politica che ha prodotto il caos in cui è piombata la scuola italiana. A tutto ciò si aggiunge anche la gestione dell’Ufficio Scolastico Regionale di Bologna che, con il silenzio assenso della politica, è assente dal nostro territorio”

aaaaaaaaaaaaaa 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 73enne ha un malore dopo il vaccino Pfizer

  • Attualità

    Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento