menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

4-5 maggio: convegno europeo sull’utilizzo del laser in odontostomatologia

Il 5 maggio alle 16 la cerimonia ufficiale per la consegna dei diplomi del percorso formativo European Master Degree in Oral Laser Applications - EMDOLA a tutti gli odontoiatri che hanno conseguito il master nelle diverse sedi universitarie europee

Avrà inizio giovedì 4 maggio 2017, alle ore 9, nell’Aula Congressi dell’Azienda Ospedaliero Universitaria il Convegno Europeo sull’utilizzo del laser in odontostomatologia. L’evento vedrà la partecipazione dei docenti Sam Namour – Università di Liegi, Norbert Gutknecht – Università di Aquisgrana, Umberto Romeo – Università di Roma La Sapienza, Josep Arnabat e Antonio Espana – Università di Barcellona, Carmen Todea – Università di Timisoara e dei rappresentanti delle Università dei differenti Paesi europei coinvolti nel progetto didattico European Master Degree in Oral Laser Applications - EMDOLA, che terranno una serie di seminari di aggiornamento sul laser in odontostomatologia.

Venerdì 5 maggio, a partire dalle ore 16, presso l’Aula Magna del Palazzo Centrale dell’Ateneo di Parma, si terrà la cerimonia ufficiale per la consegna dei diplomi del percorso formativo EMDOLA a tutti gli odontoiatri che hanno conseguito il master nelle diverse sedi universitarie europee. Saranno presenti Maria Cristina Ossiprandi, Pro Rettrice dell’Ateneo con delega per l'Area Didattica e servizi agli studenti e Paolo Vescovi, Direttore del Master EMDOLA, Dipartimento di Medicina e Chirurgia.

Il laser rappresenta oggi lo strumento più innovativo impiegato con successo nei differenti campi della Medicina. Negli ultimi anni sono sempre maggiormente descritti i benefici che questa nuova tecnologia ha comportato nell’evoluzione della pratica clinica in odontostomatologia.

L’Università di Parma si è posta assolutamente all’avanguardia in questo campo. Per gli studenti in odontoiatria dell’Ateneo già da oltre un decennio sono previste negli ultimi tre anni di corso lezioni ed esercitazioni pratiche con il laser. Dal 2006 è stato stilato un accordo tra alcune sedi universitarie della Comunità Europea per un progetto comune di formazione specialistica post-laurea rivolta agli odontoiatri, il master EMDOLA (European Master Degree in Oral Laser Applications).

Paolo Vescovi, Presidente Nazionale della SILO (Società Italiana di Laser in Odontostomatologia) e Country Rep per l’Italia nel consiglio mondiale del WFLD (World Federation for Laser in Dentistry), dirige dal 2008 il master biennale dell’Università di Parma unitamente ai suoi collaboratori Maddalena Manfredi, Marco Meleti, Amin Sarraj, Adriana Cafaro, Marisa Roncati e Sergio Salina. Si tratta di un progetto didattico innovativo, coordinato dal prof. Sam Namour dell’Università di Liège, che ha visto coinvolte, oltre al Belgio, più sedi universitarie europee: la Francia con l’Università di Nizza, la Germania con Aachen, la Spagna con Barcellona, l’Italia con Parma e Roma e la Romania con Timisoara, unite in un programma formativo comune.

L’Università di Parma si configura a questo proposito come capitale centro di riferimento per la ricerca e l’applicazione clinica del laser in Europa. La cerimonia di conferimento dei diplomi si terrà a Parma dopo Aachen (2009), Liège (2011), Bruxelles (2013) e Barcellona (2015).

Un’ulteriore prova quindi della validità della Scuola Parmigiana che da anni lavora in collaborazione con altre università Europee e che rafforza la promozione in Italia e all’estero dell’Ateneo di Parma e della città.

IL LASER IN ODONTOIATRIA
L’azione del fascio laser sui tessuti vascolari e nervositrova già da tempo in odontostomatologia un’indicazione nella gestione delle patologie dolorose delle mucose orali (afte, ulcerazioni traumatiche, herpes, fasi post-chirurgiche), muscolari o articolari. I disagi conseguenti alla chirurgia orale (dolore ed edema) sono più contenuti negli interventi effettuati con il laser rispetto alle tecniche chirurgiche tradizionali o comunque la biostimolazione laser nel periodo post-operatorio migliora la qualità di vita. L’azione battericida e decontaminante del laser, dimostrata ampiamente in letteratura, rappresenta unimportante supporto nella terapia parodontale ed endodontica. Con la realizzazione di laser sempre più efficienti nell’ablazione dei tessuti duri (osso, smalto, dentina) ad impulsi brevissimi, l’eliminazione o comunque la riduzione dell’anestesia locale è diventata una effettiva realtà per interventi di chirurgia orale e in odontoiatria conservativa e potrebbe configurare una potenziale progressiva sostituzione dei tradizionali strumenti rotanti.

Nella UO di Odontostomatologia dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, diretta da Silvia Pizzi, e nel Centro Universitario di Odontoiatria, diretto da Mauro Bonanini (Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università) è operativa l’attività dell’Ambulatorio e del Reparto di Patologia e Chirurgia Orale Laser, coordinati da Paolo Vescovi, che unitamente a Maddalena Manfredi, a Marco Meleti ed allo staff rappresentato dai dottori Amin Sarraj, Giovanni Mergoni, Ilaria Giovannacci, Maura Mureddu, Giovanna Giunta e Giulia Ghidini, svolge attività clinica, didattica e di ricerca nell’applicazione di questa nuova tecnologia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 44 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

  • Attualità

    Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

  • Cronaca

    Vaccinazioni per gli over 80: lunedì tra disagi e ritardi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento