menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavoratore licenziato perchè malato: il 25 ottobre la decisione definitiva

E' in atto il tentativo di conciliazione, previsto per legge: l'azienda ha confermato la volontà di interrompere il rapporto di lavoro, la Fiom: "Per noi è ingiusto, valuteremo quali azioni intraprendere in caso di decisione definitiva"

Lavoratore affetto da una grave patologia licenziato dalla Wittur, azienda che si occupa di ascensoristica, ha sede a Colorno e impiega attualmente circa 400 dipendenti. Non soffre la crisi economica, come sottolineato dagli altri lavoratori e dai sindacalisti, ma ha deciso di licenziare, con una lettera consegnata all'addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione, una persona impiegata da 17 anni in azienda. I colleghi sono scesi in sciopero la mattina del 30 settembre. La mattina del 4 ottobre c'è stata la prima riunione della commissione provinciale in piazzale Matteotti alla direzione provinciale del Lavoro. Questo passaggio è previsto per legge: quando si licenzia per motivi economici e non per motivi disciplinari bisogna rispettare questa procedura.

Dopo il passaggio in commissione per tentare una conciliazione in caso di mancato accordo si avvia il licenziamento vero e proprio. Il lavoratore può avviare una causa di lavoro solo dopo la conferma del provvedimento.  L'udienza è stata rinciata al 25 ottobre, giorno in cui verrà presa la decisione definitiva.

"Dubito fortemente che ci sia un ulteriore rinvio" ci racconta Stefano della Fiom, che sta seguendo la vertenza per il sindacato. Noi, come Fiom abbiamo detto che valutiamo il provvedimento come discriminatorio ed ingiusto, per cui ne chiediamo il ritiro. L'azienda invece ha confermato la volontà di licenziare il lavoratore. Ora aspettiamo il 25 di ottobre, dopo valuteremo quali altre azioni sindacali portare avanti per opporci a questo licenziamento". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma torna in zona gialla: cosa cambia

  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento