Cronaca

Asp Fidenza, Fp Cgil dopo la lettera dei soci: "Nessuno può usare i lavoratori come scudi umani"

Dopo la lettera aperta di una cinquantina di soci lavoratori della cooperativa Proges, indirizzata ai sindacati: 'Siamo lavoratori di serie B?" la Fp Cgil risponde con un duro comunicato: 'Nessuno può usare i lavoratori come scudi umani"

Lavoratori del distretto Asp di Fidenza. Dopo la lettera aperta di una cinquantina di soci lavoratori della cooperativa Proges, indirizzata ai sindacati: 'Siamo lavoratori di serie B?" il sindacato risponde. E' la Funzione Pubblica della Cgil a prendere posizione con un duro comunicato: 'Nessuno può usare i lavoratori come scudi umani". 

"Negli ultimi giorni -si legge in una nota delal Fp Cgil- si sono susseguiti interventi e lettere che avevano la pretesa di difendere in alcuni casi gli interessi dei lavoratori pubblici e e in altri dei lavoratori privati soci di cooperative che lavorano nel distretto di Fidenza sui servizi anziani. E hanno avuto come risultato di mettere gli uni contro gli altri e di accusare il sindacato (quale?) di non difenderliLa Funzione Pubblica CGIL diffida tutti dall’imbastire interpretazioni capziose e ribadisce la propria posizione. Innanzi tutto occorre mantenere servizi per anziani che diano garanzia di qualità ed efficacia; la programmazione dei servizi ed il controllo debbono essere funzioni pubbliche ed esercitate dal pubblico; la gestione dei servizi può essere pubblica o privata; la presenza di più soggetti garantisce il confronto sul livello di efficacia dei servizi e pluralità nella scelta dei servizi da parte dei cittadini; le strutture del distretto di Fidenza possono essere gestite anche dal privato sociale con una prevalenza pubblica; il verbale firmato dalle organizzazioni sindacali con l'assemblea dei sindaci il 29 gennaio va in quella direzione e va semplicemente applicato.

I sindaci del distretto non possono andare oltre, pena un imbarbarimento del tessuto sociale senza precedenti; tutto questo non può giovare a nessuno. La Funzione Pubblica CGIL, che vuole rappresentare i lavoratori tutti del settore assistenziale indipendentemente dalla forma giuridica o contrattuale alla quale appartengono, continuerà a mantenere la barra dritta in un mare che qualcuno vuole mantenere tempestoso. Obiettivo del sindacato di categoria è mantenere tutti i posti di lavoro, altri obiettivi non riguardano". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asp Fidenza, Fp Cgil dopo la lettera dei soci: "Nessuno può usare i lavoratori come scudi umani"

ParmaToday è in caricamento