La Pieve ritrovata: conclusi i lavori alla chiesa di Castelguelfo

L'importante monumento medievale risalente al 1230, dedicato a Santa Maria Maddalena, riaprirà domenica 2 ottobre in occasione della Madonna del Rosario. L'edificio era chiuso da oltre un anno

La chiesa di Castelguelfo

Si sono conclusi i lavori più urgenti di messa in sicurezza e  sistemazione della bella Pieve Romanica di Castelguelfo, importante monumento medievale risalente al 1230, dedicato a S. Maria Maddalena. L’edificio era  chiuso da oltre un anno, a causa di un grave e preoccupante danneggiamento del tetto. Durante l’estate sono iniziati i lavori, a cura della Ditta Beccanti su progetto dell’Arch. Enrica  Ranieri e del geom. Boselli, che si sono conclusi nei giorni scorsi. Il finanziamento dei lavori è stato sostenuto dalla Fondazione Cariparma, che ha concesso € 50.000, mentre sono stati reperiti altri € 50.000 da fondi statali, grazie al tempestivo interessamento dell’on. Fabio Rainieri  - con la collaborazione del Comune di Fontevivo -.  Altri parrocchiani hanno contribuito al recupero degli arredi sacri danneggiati.

La Chiesa verrà riaperta al culto Domenica 2 Ottobre  alle ore 10, quando verrà celebrata la messa e la processione in onore della  Madonna del Rosario, festa che viene celebrata dal 1941 nella Pieve in suffragio di tutti i castelguelfesi caduti in guerra. A questa festa partecipano  ogni anno, oltre al Comune di Fontevivo ed all’Associazione  Combattenti e reduci di Fontevivo, anche numerose  associazioni di Combattenti e reduci dei  territori confinanti, che con i loro labari continuano a fare memoria di chi ha sacrificato la vita per un ideale di pace e libertà.
L’inaugurazione ufficiale della Pieve avverrà venerdì  21 Ottobre alle 21, con un concerto del coro  “I cantori del Mattino” diretti dal maestro Marchesi, cui sono invitate le autorità e tutta la cittadinanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • "Fascista di m... ti prendo a schiaffi": candidata della Lega aggredita e minacciata a Sissa

  • La psicosi della banda armata di spranghe: ma è solo una fake social

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • Fontanellato, operaio investito da un muletto: 59enne gravissimo al Maggiore

Torna su
ParmaToday è in caricamento