San Vittore, Lavori sulla Strada Provinciale 54, detta “delle terme”.

Interventi in località San Vittore finanziati dalla Provincia di Parma: l’opera riguarda la messa in sicurezza del tratta di strada interessata da movimenti franosi. Durata dei lavori trenta giorni per un costo di 65.000,00 euro.

Lavori sulla Strada Provinciale 54, detta “delle terme”.  La Provincia di Parma interviene nel tratto di strada, collegamento fra la ex SS 357 a Felegara e Sant’Andrea Bagni e la SP 359 in località San Vittore, dove si sono verificati alcuni fenomeni che hanno generato una frana e lo scivolamento della strada. 

Causa del dissesto sono le ingenti precipitazioni che si sono verificate nell’anno 2014 e che hanno provocato numerose frane nel territorio provinciale e, in modo particolare, nei Comuni appenninici. “La Provincia continua il suo lavoro di messa in sicurezza del territorio” ha dichiarato il Presidente Filippo Fritelli. “I fenomeni franosi che interessano l’Appennino e i suoi Comuni sono costantemente monitorati e tenuti sotto controllo: riteniamo prioritaria l’attenzione al fenomeno. Il settore Viabilità e Progettazione Ambientale della Provincia è impegnato nella realizzazione d’interventi di contenimento utili alla sistemazione dell’intero territorio”. 

Lo smottamento non ha compromesso la possibilità di transito sulla strada provinciale, ma sta mettendo pericolo la sicurezza. Per questo la Provincia interviene con lavori che prevedono numerosi interventi fra cui: l’alleggerimento dai detriti e dagli alberi divelti, la realizzazione di drenaggi e di palificate in tondami di larice, la riprofilatura del versante, la realizzazione di una “banca di stabilizzazione-gradonatura” per il contenimento del materiale in movimento, l’apertura di canali di scolo e sfogo a monte della strada provinciale e la realizzazione delle opere complementari di regimazione delle acque, dei fossati e dei canali di sgrondo.

La durata dei lavori, già commissionati dalla Provincia di Parma e iniziati nei giorni scorsi, è prevista in trenta giorni. Il transito sulla strada avviene solo su una carreggiata ed è stato predisposto una segnaletica di cantiere con cartelli indicatori per un tratto di almeno 150 metri prima e dopo l’area interessata.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La psicosi della banda armata di spranghe: ma è solo una fake social

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • VIRUS CINESE | CASO SOSPETTO A PARMA: donna al Maggiore

  • "Fascista di m... ti prendo a schiaffi": candidata della Lega aggredita e minacciata a Sissa

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Fontanellato, operaio investito da un muletto: 59enne gravissimo al Maggiore

Torna su
ParmaToday è in caricamento