La Riforma Fornero a un anno dall'entrata in vigore: l'analisi di Cst con Confesercenti e sindacati

Una'analisi della situazione del mercato del lavoro a un anno dall'entrata in vigore della riforma Fornero l'oggetto dell'incontro previsto per oggi alle 14 all'Hotel Parma e Congressi, organizzato da Cst Ebter Parma, Confesercenti, Filcams, Fisascat, Uil

La riforma Fornero e i suoi effetti, un'analisi sulla riforma del mercato del lavoro anche nell'ottica di una prospettiva di crescita a un anno dall'entrata in vigore. Questi i temi che saranno affrontati oggi pomeriggio, oggetto del seminario indetto da Cst Ebter Parma, con Confesercenti, Filcams Cgil, Fisascat Cisl Uiltucs Uil provinciali. L'appuntamento è alle 14.00 all'Hotel Parma e Congressi in via Emilia Ovest 28. Per l'occasione è prevista l'esposizione di un'analisi da parte del direttore DLT Modena Eufranio Massi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento