Occupazione giovanile, al via i corsi di formazione della Provincia

Partiranno nei prossimi giorni sette corsi finanziati dall'Ente di Piazzale della Pace per favorire l'ingresso dei giovani nel mondo del lavoro, negli ultimi 3 anni quasi 7 mila partecipanti

L'inaugurazione del corso per tecnico

“Cogliere da questa occasione tutto il possibile per avere più chance di trovare lavoro”. E’ questo l’augurio che l’assessore provinciale alla Formazione professionale e Lavoro Manuela Amoretti ha rivolto questa mattina alla “classe “ di giovani che hanno iniziato presso la sede di Irecoop il corso per tecnico della programmazione e produzione industriale".

Il corso, 500 ore fra cui 200 di stage in azienda, formerà tecnici della programmazione e produzione industriale WCM, figura in grado di strutturare e monitorare un programma di produzione con supporto informatico, definendo i fabbisogni di risorse e i relativi processi di approvvigionamento. In particolare il WCM (World Class Manufactoring) è un sistema di qualità che riguarda l’organizzazione dell’industria nel suo complesso e che eleva lo standard di produzione a uno standard mondiale riconosciuto.

Questa qualifica così come le altre sette i cui corsi partiranno in questi giorni sono state individuate dall’Osservatorio della Provincia in accordo con un tavolo operativo al quale siedono i rappresentanti delle istituzioni e del mondo economico e sociale del territorio. Sono i giovani i destinatari di una serie di azioni inserite nell’ultimo Piano provinciale della formazione professionale, per un investimento complessivo di 700mila euro. Azioni diversificate che mirano a facilitarne l’ingresso nel mondo del lavoro, a favorirne un’occupazione il più possibile stabile, a sostenerne l’auto imprenditorialità.

“I ragazzi che cercano lavoro ci stanno molto a cuore – ha sottolineato Amoretti - e questa è una delle ragioni per le quali come Provincia abbiamo sempre investito la maggior parte delle risorse a disposizione dal Fse per la formazione proprio per i giovani di Parma”. Nell’ultimo triennio sono 6936 i giovani che hanno frequentato i corsi finanziati dalla Provincia di cui circa 4mila rientranti in percorsi formativi connessi con il periodo scolastico e integrati con lo stesso. Più di un terzo le donne (2.833) e poco meno di un migliaio quelle che hanno intrapreso percorsi per migliorare la propria professionalità. Sul totale sono un quarto i cittadini stranieri formati (1.902) la maggioranza dei quali nell’ambito del diritto-dovere all'istruzione e alla formazione. Corpose anche le risorse investite, 16.271.164,37 dal 2007.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento