Le parmensi Laura di Mattia e Raffaella Baderna campionesse regionale di kumite

Rientro alle gare vincente per le karateke parmensi Laura Di Mattia e Rafella Baderna, che hanno vinto il campionato regionale e si sono qualificate per le finali nazionali.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Rientro alle gare vincente per due ragazze parmensi ai campionati regionali di karate valevoli come qualificazione agli italiani assoluti in programma il prossimo 9 aprile a Siracusa. Raffaella Baderna dello Shinanban Busseto ha vinto il titolo nella 68 kg al giudizio arbitrale dopo che l'incontro contro la bolognese Sara Barbieri anche lei al rientro agonistico dopo diversi anni, era finito in parità 0-0 "Sono molto soddisfatta di questo mio rientro alle gare, dichiara Raffaella, ho incontrato un avversaria molto forte, brava e rapida sia con le braccia che con le gambe, è stato davvero un bel combattimento" La Baderna abbandonò l'attività agonistica per motivi di studio e lavoro al termine del 2006 dopo che l'anno precedente si era laureata campionessa italiana e aveva vinto due medaglie di bronzo agli europei juniores. Da allora la cintura nera 3° Dan ha continuato la pratica e ad aiutare il padre nell'insegnamento alla Shinanban. Appassionata di musica rock e metal, lavora come responsabile di produzione presso la Manara Roberto srl (azienda produttrice di generatori di vapore).

Dotata di un fisico longilineo ed atletico oltre ad un' ottima tecnica, ad inizio anno ha deciso di rimettersi nuovamente in gioco nel karate tornando all'agonismo per divertirsi e vincere. Laura Di Mattia lontana per motivi di studio dal tatami da oltre un anno si è imposta nella 61 kg al termine di due incontri perfetti terminati con punteggi perentori 8-0 e 3-0, entrambi grazie a spettacolari ura mawashi geri (calcio circolare inverso al volto) una delle tecniche più difficili del karate. Laura cintura nera 4° Dan, ha fatto suo il nono titolo regionale seniores, è laureata in scienze motorie e ricopre il ruolo di insegnante tecnico aspirante allenatore nella palestra del padre, la Karate Club Taiji Kase a Borgo Val di Taro. Agli italiani ha già vinto due titoli e numerose medaglie d'argento e di bronzo e siamo sicuri che a Siracusa si farà valere puntando in alto. Altra atleta del Taiji Kase qualificata è Elisa Tambini nella 55kg.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento