Lega Nord: "I centri sociali hanno tramutato tutto in rissa"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

“Spaventati dal consenso che la manifestazione organizzata dal Carroccio (per dire no all’arrivo di 350 profughi in città e per chiedere maggiore sicurezza) stava raccogliendo tra la popolazione, i centri sociali hanno pensato bene di tramutare tutto in rissa”. Così Fabio Rainieri, segretario nazionale della Lega Nord Emilia e vicepresidente del Consiglio Regionale commenta gli scontri che si stanno registrando in centro a Parma a seguito della manifestazione dei centri sociali. “Mentre i pacifici manifestanti della Lega Nord, come annunciato nei giorni scorsi, stanno manifestando sulmarciapiede davanti alla Prefettura senza arrecare alcun disturbo alla circolazione, i meno pacifici esponenti dei centri sociali tanto cari alla sinistra e al Movimento  5 Stelle stanno creando il caos in centro tanto che le forze dell’ordine sono dovute intervenire in più occasioni. Il risultato? Scontri in centro città, traffico paralizzato e ancora una volta Parma strappata ai Parmigiani. A quelli che come ogni sabato mattina pensavano di vivere la propria città e che, invece, si sono dovuti allontanare per non rimanere coinvolti negli scontri”. “Alle forze dell’ordine la nostra solidarietà – conclude Rainieri – e il biasimo nei confronti di queste persone che continuano a dirsi pacifiche e rispettose ma rispettano solo chi la pensa come loro, Contro gli altri sono sempre democraticamente pronti ad andare allo scontro fisico. Nel silenzio della sinistra. Vergogna!”.
   

Torna su
ParmaToday è in caricamento