menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Premio legalità a Catia Silva, Rainieri: "La Lega è dalla parte della nostra gente"

Un premio che il sindacato unitario dei lavoratori della Polizia Locale ha voluto assegnare all’esponente leghista di Brescello a testimonianza della sua battaglia contro la ‘ndrangheta

"La dimostrazione che la Lega Nord è da una parte sola: quella della nostra gente, della legalità e della giustizia”. Così Fabio Rainieri, segretario nazionale della Lega Nord Emilia e vice presidente del consiglio regionale dell’Emilia Romagna e Gianluca Vinci, segretario provinciale del Carroccio di Reggio Emilia, il giorno dopo la consegna del premio “legalità” a Catia Silva.

Un premio che il sindacato unitario dei lavoratori della Polizia Locale ha voluto assegnare all’esponente leghista di Brescello a testimonianza della sua battaglia contro la ‘ndrangheta. “Nonostante le minacce ricevute e le intimidazioni di cui è stata vittima – spiegano Rainieri e Vinci– Catia Silva non ha mai fatto un passo indietro continuando nella sua battaglia. Una battaglia di giustizia e di verità volta a denunciare penalmente e pubblicamente chi pensa di potere fare il bello e il cattivo tempo mettendo in campo atteggiamenti e comportamenti di chiaro stile mafioso”.

“A Catia Silva che il 10 febbraio sarà di nuovo in Tribunale per continuare la sua battaglia contro la ‘ndrangheta – continuano Rainieri e Vinci – la nostra vicinanza con la promessa che continueremo a starle vicini. La battaglia di Catia Silva è la nostra battaglia e come abbiamo fatto fino adoggi continueremo a portarla avanti al suo fianco convinti che l’unica strada per cambiare davvero le cose sia quella di denunciare chi non rispetta le regole e pensa di risolvere i problemi con la violenza”.

“Ci auguriamo – concludono – che ora anche le altre forze politiche spezzino quel velo di ipocrisia e di omertà e si schierino una volta per tutte dalla parte della verità, della giustizia e della nostra gente”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento