menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
coltello

coltello

Accoltellò un giovane per motivi di droga: 33enne condannato a 3 anni

Nel settembre del 2009 l'uomo utilizzò il coltello che portava in tasca per ferire un 19enne davanti a un bar di viale Mentana: dopo l'arresto per tentato omicidio il reato è stato derubricato in lesioni gravi

Girava con un coltello in tasca e lo utilizzò per colpire un ragazzo di 19 anni davanti ad un bar. Per questo motivo B.R., un 33enne è stato condannato questa mattina a tre anni di carcere. Gli altri due uomini che erano con lui invece ad una pena inferiore ai due anni. L'imputato si è avvalso del rito abbreviato per pagare i suoi conti con la giustizia dopo un'episodio gravissimo svoltosi nel settembre di due anni fa.


Di fronte ad un bar in viale Mentana scoppiò una lite per motivi di droga e il 33enne accoltellò alla schiena il giovane, provocandogli ferite gravi. Dopo l'arresto per tentato omicidio però l'accusa nei suoi confronti è cambiata in lesioni gravi perchè la vittima non ha riportato ferite agli organi vitali. Stamattina la condanna da parte di un collegio di giudici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Sport

    L'Inter soffre, ma vince: al Parma restano solo i complimenti

  • Cronaca

    Covid: quasi 170 casi e un morto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento