Libreria Ubik, sabato l'inaugurazione e la presentazione del libro di Marilù Oliva

Doppio l'appuntamento firmato Ubik per questo fine settimana. Si comincerà venerdì 3 ottobre alle 18:30 con la presentazione di "Un'estate più forte del silenzio", libro scritto dal giornalista Enrico Gotti ed illustrato da Gianluca Foglia “Fogliazza”

Doppio l'appuntamento firmato Ubik per questo fine settimana. Si comincerà venerdì 3 ottobre alle 18:30 con la presentazione di "Un'estate più forte del silenzio", libro scritto dal giornalista Enrico Gotti ed illustrato da Gianluca Foglia “Fogliazza”. Il volume, che raccoglie le testimonianze dei giovani che hanno partecipato in estate al campo di Libera di Salsomaggiore, fornirà un importante spunto di riflessione riguardo l'importanza di informarsi per poter conoscere e riconoscere la minaccia mafiosa, vigilare e denunciare per difendere la bellezza di un territorio. Oltre ai rappresentanti dell'associazione presieduta da Don Ciotti, parteciperà all'incontro Paolo Bertoletti, segretario provinciale Spi Cgil, autore della prefazione del libro.

Il giorno successivo, sabato 4 ottobre, andrà in scena alle 18:30 il gradito ritorno di Marilù Oliva. L'autrice presenterà "Le sultane" (Elliot), romanzo che ha riscosso un considerevole e meritatissimo successo di critica e apprezzamento tra i lettori. In occasione dell'evento, moderato dalla giornalista della Gazzetta di Parma Chiara Cacciani, verrà anche ufficialmente inaugurata la nuova sede della libreria (via Oberdan 4/c) e la stagione di rassegne 2014/2015 curata da Ubik Parma.

Il libro. Tre donne regnano sovrane sul palazzo popolare di via Damasco, a Bologna. Sono soprannominate le Sultane e hanno dai settant’anni in su. C’è Wilma, piccola e astuta mercante in grado di vendere l’acqua santa al diavolo, che nomina incessantemente il suo morto. C’è Mafalda, la donna più tirchia sulla faccia della Terra. E infine Nunzia, bigotta fuori e golosa dentro, incapace di contenersi. Le loro imperfezioni sono state marchiate a fuoco da una vita poco gentile: Wilma non sa fare i conti col suo lutto e litiga in continuazione con la figlia Melania, una disgraziata adescata da una setta satanica, che bussa alla porta solo quando necessita di un piatto caldo; Mafalda è costretta ad accudire il marito malato di Alzheimer; Nunzia, in delirio tra i suoi crocifissi, trova sempre il tempo per estorcere pettegolezzi e per concedersi i peccati che riesce ad arraffare. I loro desideri sono palliativi al grande sconforto dell’indifferenza che suscitano. Sono ignorate da un mondo a misura di giovinezza, un mondo incarnato dalla frastornante vicina del secondo piano, Carmela, cui Wilma prova a chiedere maggiore educazione e rispetto delle regole. Ma niente, quella continua a riderle in faccia. Le vecchie sono abituate a non ricevere considerazione, ragion per cui, quando improvvisamente l’esistenza le costringe a una svolta forzata, osano quello che non hanno mai osato fare e rompono tutti i tabù. Così, come tre parche potenti che inseguono disperate lo scoccare del loro tempo, nell’ombra filano i destini di chi ha tentato di metter loro i bastoni tra le ruote. Dopo la fortunata trilogia della Guerrera, Marilù Oliva racconta una storia irresistibile di amicizia, solitudini, rivincite e desideri inconfessabili, tra sorrisi amari e atmosfere noir.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Marilù Oliva vive a Bologna. Insegna lettere alle superiori e scrive. Ha pubblicato racconti per il web e testi di saggistica. Collabora con diverse riviste letterarie, tra cui Carmilla, Thriller Magazine, Sugarpulp. Mala Suerte completa la trilogia salsera di Marilù Oliva, dopo ¡Tú la pagarás! (Elliot 2011), finalista al Premio Scerbanenco, e Fuego (Elliot 2011)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • A Parma vietate le feste e lo sport amatoriale: mascherina in casa con i non conviventi

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento