Un libro per Lampedusa: Parma contribuisce alla creazione della biblioteca

Parma risponde all'appello della sindaca di Lampedusa Giusi Nicolini che ha lanciato l'idea di costituire una biblioteca Comunale a Lampedusa. Per un mese una raccolta di libri in piazzale Chaplin

Parma ha risposto all'appello della sindaca di Lampedusa Giusi Nicolini che ha lanciato l'idea di costituire una biblioteca Comunale a Lampedusa. Per un mese si terrà una raccolta di libri in piazzale Chaplin. Presso la sede dei Comunisti Italiani infatti è possibile portare i libri che si vogliono destinare alla biblioteca e contribuire così al successo dell'iniziativa. La raccolta viene effettuata dal 15 settembre al 15 ottobre tutti i sabati e le domeniche in piazzale Chaplin, 33 nella zona del supermercato Panorama. Per maggiori informazioni si può contattare la mail unlibroperlampedusa@gmail.com 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento