menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'Ospedale Maggiore

L'Ospedale Maggiore

Tempi delle liste d'attesa, Parma è la più 'veloce' in Regione

Su 49 tipologie di prestazioni specialistiche disponibili ne vengono effettuate 46, e in soli tre casi l'indice di performance è inferiore al 90%: i risultati della politica regionale sull'accesso ai servizi

In Emilia-Romagna, "tutte le richieste di visita specialistica urgenti o urgenti differibili, per cui la normativa regionale prevede una attesa massima rispettivamente di 24 ore e di 7 giorni, sono soddisfatte entro i limiti stabiliti". Al primo posto, c'é Parma: su 49 tipologie di prestazioni specialistiche disponibili in regione ne vengono effettuate 46, e in soli tre casi l'indice di performance è inferiore al 90% ma comunque superiore all'80%.

E' quanto emerge dai risultati della politica regionale sull'accesso ai servizi di specialistica ambulatoriale illustrati dai tecnici dell'assessorato alla salute. Si registra, inoltre, "una stabilità degli ottimi tempi di attesa e una riduzione delle forti criticità" per quanto riguarda le altre prestazioni, grazie non solo a "un ottimo indice di performance oltre il 90%" ma anche a "un incremento nel 2012 del numero di tipologie di prestazioni con un indice di performance oltre l'80%, quasi un più 60%".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

  • Cronaca

    Teatri e cinema riapriranno il 27 marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento