rotate-mobile
Cronaca

Prima la lite per i soldi e poi le coltellate al Parco Ducale, infine la fuga: l’aggressore fermato in via D’Azeglio con i vestiti ancora sporchi di sangue

Denunciato dai carabinieri un colombiano 24enne. La vittima è un ghanese di 35 anni

I carabinieri della Stazione di Parma Oltretorrente hanno denunciato per lesioni un 24enne colombiano con diversi precedenti di polizia, dopo un intervento all’interno del Parco Ducale lato via Kennedy, da dove era partita la segnalazione al 112. Il motivo: una lite scoppiata poco prima delle 20 di ieri, 10 maggio. Sul posto, è stata identificata la vittima , un 35 ghanese ferito alla testa e con le braccia segnate da profondi tagli che, prima di essere trasportato in ospedale, ha fornito una dettagliata descrizione dell’uomo che lo aveva ferito.

Le pattuglie intervenute hanno iniziato le ricerche, individuando il 24enne in via D’Azeglio angolo vicolo Grossardi. Fermato, con ancora i vestiti sporchi di sangue e dei tagli alle mani, è stato perquisito e nella tasca dei pantaloni sono stati trovati e sequestrati due colli di bottiglia con tracce di sangue. Dalla ricostruzione è emerso che i due si sarebbero affrontati per questioni legate al denaro. Condotto in caserma il 24enne è stato denunciato per lesioni e successivamente medicato per le ferite procuratesi durante la lite.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima la lite per i soldi e poi le coltellate al Parco Ducale, infine la fuga: l’aggressore fermato in via D’Azeglio con i vestiti ancora sporchi di sangue

ParmaToday è in caricamento