Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Lite per un prestazione sessuale non pagata in piena zona rossa: multati cliente e escort

I poliziotti hanno identificato l'uomo e la donna, multandoli per aver violato le norme anticontagio

Si sono incontrati all'interno di un appartamento dopo aver concordato una prestazione sessuale a pagamento ma il cliente, non soddisfatto, ha chiesto alla donna - una 54enne dominicana - la restituzione della somma pagata. Per questo motivo i due stavano litigando all'interno di un'abitazione del centro storico. Sul posto sono arrivati i poliziotti delle Volanti, avvertiti dai vicini che erano preoccupato per le urla che provenivano dall'appartamento.

Gli agenti hanno identificato i due, che hanno spiegato il motivo della lite. La 54enne ha raccontato di trovarsi a casa di un'amica e di aver concordato una prestazione sessuale con quell'uomo: la lite era nata quando il cliente aveva protestano per il servizio e voleva indietro i soldi. I poliziotti hanno sanzionato entrambi per aver violato le norme anticontagio: erano infatti al di fuori del proprio domicilio, con persone non conviventi, e non per motivi di necessità. E' scattata una sanzione di 400 euro per entrambi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite per un prestazione sessuale non pagata in piena zona rossa: multati cliente e escort

ParmaToday è in caricamento