Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Lite tra ubriachi in strada a Fidenza: 42enne accoltella il collega di lavoro e coinquilino

Solo l'intervento dei carabinieri ha evitato il peggio: i due moldavi hanno ringraziato i militari

Si sono affrontati in strada, di fronte all'abitazione nella quale vivono temporaneamente, completamente ubriachi e il più giovane ha sferrato una coltellata alla gamba dell'altro, provocandogli una grave lesione. Solo l'arrivo dei carabinieri ha evitato il peggio. Due colleghi di lavoro moldavi, conquilini da poco tempo all'interno di un'abitazione di Fidenza, hanno messo in scena una lite violenta, che si è conclusa con la denuncia nei confronti di un 42enne moldavo per lesioni aggravate e con il ricovero in ospedale del collega 49enne.

Fidenza-9

Alcuni cittadini, che hanno assistito alla scena, hanno chiamato i militari, che sono intervenuti in pochi istanti. Al loro arrivo tre persone si stavano affrontando in strada: una di loro aveva un grosso coltello. I carabinieri lo hanno disarmato ed hanno riportato la calma, ricostruendo poi l'episodio.

I due coinquilini stavano litigando violentemente per futili motivi mentre la terza persona, che era scesa per cercare di riportare la situazione alla normalità tra i due, è risultata estranea ai fatti. Il 42enne è stato denunciato per lesioni aggravate mentre il 49enne ricoverato in ospedale dove i sanitari li hanno applicato alcuni punti di sutura alla gamba. Al termine dell'intervento i due coinquilini si sono abbracciati ed hanno ringraziato i carabinieri per essere riusciti ad evitare che una banale lite finesse in tragedia. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite tra ubriachi in strada a Fidenza: 42enne accoltella il collega di lavoro e coinquilino

ParmaToday è in caricamento