menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lite con pistola in via Repubblica, il barista: "Mi sono solo difeso"

La versione del titolare del locale di via Repubblica: "Sono state riportate notizie che fanno intendere che con il mio comportamento ho provocato la reazione di quell'uomo, ma non è così. Pizzarotti per me non ha fatto nulla"

Il barista di via Repubblica racconta la sua versione, dopo l'episodio di ieri, 28 febbraio, alle 14 del pomeggio. Un episodio rispetto al quale non ci sono ancora certezze: un 30enne sarebbe entrato nel locale dopo che, secondo la sua versione, il barista non avrebbe accettato di scaldare l'acqua a sua moglie e l'avrebbe cacciata dal bar.  Il barista, dopo che il 30enne avrebbe oltrepassato il bancone, avrebbe impugnato una pistola carica, regolarmente denunciata. 

"Non ho intenzione di parlare, quello che è successo è verificabile dal rapporto quotidiano della Questura, potrei parlare dopo che è stato verificato tutto quello che è successo. Quello scritto dai giornali per il 70 o 80% non corrisponde a verità. Sono state riportate notizie che fanno intendere che con il mio comportamento ho provocato quanto è successo, ma non è così. L'uomo è stato denunciato non da me ma d'ufficio dalla Questura di Parma, per cui bisogna che l'abbia combinata veramente grossa. Gli articoli lasciano intendere che io avrei provocato la reazione di quel personaggio, il che non è vero.

Il barista di via Repubblica non ha paura del ritorno negativo d'immagine per il suo locale, in quanto si considera vittima di un sopruso. "Non ho paura di ripercussioni perchè sono vittima di un sorpruso, ha minacciato di ammazzare me e un cliente che era presente e che si è permesso di dire: 'Ma cosa stai facendo'. Non vedo perchè debba avere paura di un ritorno cattivo di immagine: mi sono difeso".

Il sindaco Federico Pizzarotti, come annunciato nell'intervista, ha dichiarato di essere intervenuto su segnalazione del 30enne, cercando di calmare gli animi. Il barista sostiene che "per quel che riguarda la difesa di me e del cliente che era nel locale il sindaco Pizzarotti non ha fatto assolutamente niente". 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma torna in zona gialla: cosa cambia

  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento