rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca Sorbolo

Litiga con il marito e arrivano i carabinieri, pensionata teneva fucili e carabine appoggiati al muro: denunciata

Le armi erano facilmente raggiungibili da chiunque: la donna è stata denunciata per omessa custodia

I Carabinieri della Stazione di Sorbolo Mezzani hanno denunciato una donna del posto, per omessa custodia di armi. I militari erano intervenuti presso l’abitazione di una coppia di pensionati a seguito di una chiamata al 112 per una lite scoppiata fra i due coniugi. I militari, riportata la calma tra marito e moglie e accertato che vi era stato solo un acceso scambio verbale, effettuavano un controllo più approfondito, accertando che la donna era
anche intestataria di 4 armi, due fucili e due carabine, regolarmente denunciate.

I Carabinieri a questo punto hanno voluto verificare le modalità di custodia delle armi e con grande sorpresa hanno accertato la totale assenza delle dovute cautele previste dalla legge in materia di custodia delle armi. Nello specifico hanno rinvenuto una delle carabine ed uno dei fucili, all’interno di due
stanze, appoggiati al muro, facilmente accessibili a chiunque. Accertata la totale negligenza nel custodire le armi, i militari hanno proceduto in via
cautelare al loro ritiro in attesa delle decisioni delle competenti Autorità amministrative, mentre la donna è stata denunciata all’Autorità giudiziaria per il reato di omessa custodia di armi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con il marito e arrivano i carabinieri, pensionata teneva fucili e carabine appoggiati al muro: denunciata

ParmaToday è in caricamento