Litigano in casa, arrivano i carabinieri: trovano una borsa schermata e bigiotteria rubata

E' successo nell'abitazione di due fratelli a Neviano degli Arduini: un 17enne è stato denunciato per furto aggravato

Stavano litigando per futili motivi, per ragioni legate alla quotidianità famigliare. Ma le loro urla sono arrivate fino alle orecchie di un vicino che ha deciso di chiamare i carabinieri. Era sera e l'uomo, preoccupato per quello che stava sentendo, ha alzato la cornetta ed ha composto il 112. E' successo una delle sere scorse a Neviano degli Arduini: i militari sono giunti sul posto ed hanno cercato di capire la situazione. Sono saliti e hanno ascoltato i racconti di entrambi. Nel frattempo però non hanno potuto fare a meno di vedere una borsa schermata, che era stata lasciata nell'abitazione. Oltre alla borsa schermata i carabinieri hanno trovato anche oggetti per togliere le placchette antitaccheggio ed alcuni oggetti di bigiotteria. Dopo alcune verifiche - il titolare di un negozio ha riconosciuto la merce come rubata - uno dei due fratelli, un 17enne, è stato denunciato per furto aggravato. 

Potrebbe interessarti

  • Formiche, i rimedi naturali per allontanarle da casa

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l'ambiente

  • 'Io accolgo': il flash mob con le coperte termiche al Regio

  • I benefici di avere un animale domestico in casa, anche per i bambini

I più letti della settimana

  • Terrore a Traversetolo, autobus a zig zag: i passeggeri evitano la tragedia

  • Respiccio di Fornovo: 53enne muore mentre spegne un incendio

  • Tutte le tortellate di San Giovanni a Parma e provincia

  • Choc in Pilotta, violenza sessuale contro una ventenne: arrestato 28enne pachistano

  • Autobus impazzito a Traversetolo: l'autista è stato sospeso dal servizio

  • L'ombra delle corse clandestine dietro l'incidente a Traversetolo: "Sfrecciavano una attaccata all'altra"

Torna su
ParmaToday è in caricamento