rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca

Logo del Comune, Casa: "Pensavamo che la Provincia avesse dato il consenso"

La querelle tra Comune e Provincia prosegue. Dopo la presa di distanze dell'assessore provinciale al Turismo Maggiali l'amministrazione comunale, attraverso le parole dell'assessore Cristiano Casa che si dice stupido dell'intervento del collega

Logo del Comune di Parma. La querelle tra Comune e Provincia prosegue. Dopo la presa di distanze dell'assessore provinciale al Turismo Maggiali   l'amministrazione comunale, attraverso le parole dell'assessore Cristiano Casa che si dice stupido dell'intervento del collega. 

“E’ con stupore che interpreto le parole dell’Assessore Maggiali, dal momento che nell’ambito del progetto di promozione del turismo a Parma – precisa l'assessore Casa – si è svolto giovedì 4 luglio il convegno “Nel tuo piccolo pensa in grande” a cui hanno partecipato i rappresentanti di Camera di Commercio e Provincia, fra gli altri, condividendone il piano di lavoro ed il contenuto. In quella circostanza c’è stata piena condivisione della volontà di promuovere in maniera unitaria il territorio di Parma. Un aspetto importante della promozione è sicuramente il suo brand: su questo tema, come certificato dall’incontro pubblico del 4 luglio, si pensava che la Provincia di Parma avesse dato il proprio consenso. Per questo ci auguriamo e speriamo che, oggi, sulla politica del turismo non sopraggiungano steccati e divisioni politiche, e che si possa seguire il concetto sostanziale insieme intrapreso: la promozione del turismo come elemento fondante ed unitario”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Logo del Comune, Casa: "Pensavamo che la Provincia avesse dato il consenso"

ParmaToday è in caricamento