Morte di Luca Barbieri, per la Procura è stato un incidente: nessun fascicolo aperto

Non verrà effettuata l'autopsia sul corpo del 25enne base jumper di Soragna: è stato dato il nulla osta alla sepoltura

Per la Procura di Caltanissetta non ci sono zone d'ombra nella morte del 25enne di Soragna Luca Barbieri, l'esperto base jumper che è deceduto in seguito ad un lancio dal viadotto di San Giuliano a Caltanissetta il 2 gennaio. La decisione infatti è stata quella di non aprire nessun fascicolo e di non disporre l'autopsia sul suo corpo: è infatti stato dato in nulla osta alla sepoltura. Per i magistrati siciliani quindi non ci sono responsabilità esterne per la tragedia: si è trattato di un incidente. E' probabile che il paracadute non si sia aperto, al momento dell'atterraggio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione: ecco quando ci si può spostare da un comune all'altro per fare spesa

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento