"Ciao Luca, ora vola più in alto che puoi"

Il ricordo di Luca Barbieri, il 25enne di Soragna morto dopo un lancio con il paracadute e la tuta alare da un viadotto a Caltanissetta

Solo qualche mese fa Luca Barbieri, l'esperto base jumper 25enne di Soragna morto dopo un lancio dal viadotto di San Giuliano a Caltanissetta, aveva effettuato un lancio in Arabia Saudita e l'aveva dedicato al suo amico Angelo Grubisic, che aveva perso la vita solo pochi giorni prima, proprio durante un lancio. Oggi tutta la comunità soragnese si stringe intorno alla famiglia, al padre Mauro, alla madre Emanuela e alla sorella Sara, per ricordare Luca, uno dei maggiori esperti mondiali di wingsuit, la tuta alare che probabilmente indossava anche in occasione del lancio che gli è stato fatale. "Ciao Luca, ora vola più in alto che puoi" è uno dei tantissimi messaggi sulla sua pagina Facebook, la stessa che utilizzava per condividere spettacolari video di esibizioni effettuate in ogni parte del mondo. 

Luca Barbieri era stato anche finalista, insieme a due amici, del talent show "Tu sì que vales": i tre erano atterrati proprio davanti agli studi di Mediaset.  Una passione sfrenata che lo portava in giro per il mondo per i suoi salti e i voli che in Italia faceva soprattutto sulle Alpi. Su Youtube c'è un video su un suo volo in Arabia Saudita, dov'era stato l'estate scorsa, in cui si vede la spettacolarità del volo fatto con la tuta alare: dopo il salto inizia una planata che viene gestita dal jumper che termina con l'apertura di un piccolo paracadute.

Su Facebook scriveva: «Questa estate sono stato in Arabia Saudita con la mia tuta alare e altri atleti di wingsuit per volare sopra uno dei più importanti e stupendi festival sauditi saltando da uno dei più massicci elicotteri al mondo, il famoso blackhawk, per intrattenere il pubblico con qualche spettacolare flyby. Oltre a quello abbiamo aperto qualche nuovo exit point nel Al Soudah National Park. Qui nel video il mio salto dal YallaYalla exit point. In ricordo di Angelo che ha perso la vita in questa avventura».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento