Villani, indennità da consigliere dimezzata: Pdl e Lega si astengono

Il Movimento 5 Stelle era assente al momento del voto all'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna che ha deciso di ridurre della metà l'indennità da consigliere regionale dell'esponente del Pdl coinvolto in Public Money

L'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna ha approvato a maggioranza il dimezzamento dell'indennità del capogruppo del Pdl in Regione, Luigi Villani, agli arresti domiciliari per l'inchiesta Public Money di Parma. Astenuti Pdl e Lega nord, assenti M5S e Riva del gruppo misto. L'Assemblea ha così completato l'iter avviato dall'Ufficio di Presidenza in seguito alla comunicazione del Prefetto di Bologna sulla vicenda giudiziaria. In caso di assoluzione, a Villani sarà restituita l'altra metà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Pestato a sangue per aver difeso un collega: barista di Busseto in ospedale

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento