Cronaca

Public Money, revocati i domiciliari a Luigi Villani: è libero

Luigi Giuseppe Villani, ex vicepresidente di Iren e ex capogruppo del Pdl in Regione, era stato arrestato per corruzione e peculato nell'ambito dell'inchiesta Public Money. Gli altri 3 arrestati erano già tutti liberi: Villani era l'ultimo rimasto ai domiciliari

Revocati gli arresti domiciliari a Luigi Villani: è un uomo libero, non ha più restrizioni. Il Tribunale ha accettato la richiesta degli avvocati della difesa stabilendo la fine della misura detentiva. Luigi Giuseppe Villani, ex vicepresidente di Iren e ex capogruppo del Pdl in Regione, era stato arrestato per corruzione e peculato nell'ambito dell'inchiesta Public Money. Gli altri 3 arrestati erano già tutti liberi: Villani era l'ultimo rimasto ai domiciliari. Villani andrà a processo il prossimo 12 luglio. Sarà celebrato, come richiesto dallo stesso politico, con il rito immediato.


"Apprendo con sollievo della revoca dei domiciliari per l'amico Luigi Giuseppe Villani. Esprimo la mia vicinanza e la mia solidarietà all'amico Luigi", ha commentato Fabio Filippi, consigliere regionale Pdl. "Il Consigliere - aggiunge in una nota Frittelli - avrà ora la possibilità di difendersi da uomo libero dalle accuse formulate nell'ordinanza del gip". Nei giorni scorsi a favore del ritorno in libertà di Villani si era anche espresso l'esponente Pdl Fabrizio Cicchitto che aveva denunciato come la vicenda fosse "da portare davanti al Tribunale dei diritti dell'uomo. Il caso Villani grida vendetta al cospetto di Dio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Public Money, revocati i domiciliari a Luigi Villani: è libero

ParmaToday è in caricamento