Le maestre 'assediano' la Ministra Fedeli e invadono il centro

Le lavoratrici della scuola con diploma magistrale saranno licenziate per una sentenza: tensioni davanti dall'università e blocchi del traffico

Lo avevano annunciato nei giorni scorsi e lo hanno fatto. La mattina di oggi, sabato 3 febbraio, le maestre e i maestri sono scesi in piazza a Parma per contestare la Ministra Fedeli. Le lavoratrici ed i lavoratori della scuola, che chiedono un decreto urgente per evitare di essere licenziate in seguito ad una sentenza relativa alle diplomate alla scuola magistrale, hanno dato vita ad un presidio e poi ad un corteo in centro a Parma. Dopo il concentramento in piazza Garibaldi le maestre, provenienti da Parma e da tutti il Nord Italia, si sono spostate nei pressi dell'Università. All'interno la Ministra Fedeli stava inaugurando l'anno accademico. Ci sono stati alcuni momenti di confronto tra i manifestanti, maestre e studenti, e le forze dell'ordine, che si sono schierate a difesa dell'ingresso dell'Ateneo ed hanno impedito l'ingresso dei manifestanti. La richiesta di un incontro con la Ministra è stata bocciata: a quel punto ci sono state alcuni contestazioni davanti agli agenti in tenuta antisommossa: slogan, interventi al megafono e qualche momento di tensione. A quel punto il corteo si è spostato lungo via Mazzini, bloccando il traffico fino al ponte di Mezzo e a viale Toscanini. Dopo il corteo spontaneo i manifesti sono tornati davanti all'ingresso dell'Università e sono stati bloccati nuovamente dai poliziotti in antisommossa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta una bimba di 8 anni nel suo negozio: arrestato commerciante 37enne

  • Terrore in A1, auto si schianta e si incendia vicino al treno deragliato: muore una 21enne parmense

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Schianto mortale in A1: arrestato il pirata della strada che ha travolto l'auto dei quattro giovani

  • "Addio Alessia, che tu ora possa trovare la serenità"

  • Sbarca a Parma la truffa del finto incidente: "Un giovane si butta sotto l'auto, simulando di essere investito"

Torna su
ParmaToday è in caricamento