Fiaccolata per le vittime della mafia, Maestri: "Il nostro territorio non è immune da infiltrazioni"

"Con grande rammarico, - si legge nella nota inviata dalla parlamentare del Pd Patrizia Maestri - a causa dei concomitanti lavori parlamentari a Roma, non potrò essere presente a Parma alla fiaccolata promossa da Libera ma voglio comunque inviare la mia adesione e il mio sostegno"

“Con grande rammarico, - si legge nella nota inviata dalla parlamentare del Pd Patrizia Maestri - a causa dei concomitanti lavori parlamentari a Roma, non potrò essere presente a Parma alla fiaccolata promossa da Libera in collaborazione con numerose associazioni del territorio e con il sostegno del Comune e della Provincia di Parma; voglio comunque inviare la mia adesione e il mio sostegno a questa manifestazione in occasione XIX Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo di tutte le vittime di mafia”.

“La Giornata ricorda tutte le vittime innocenti delle mafie” – ha spiegato la Maestri – “persone di tutte le età, cittadini impegnati nella vita e nel lavoro, con rigore e coerenza, nel contrasto alla criminalità organizzata”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Purtroppo anche il nostro territorio, Parma e l’Emilia-Romagna, non è immune da infiltrazioni. Ed è per questo che occasioni come la Giornata della Memoria e dell’Impegno sono importanti: per continuare a diffondere nella società, a partire dai più giovani, in seme della legalità. Perché senza legalità non vi sarà sicurezza, progresso economico ed equità sociale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Bologna: 50enne incinta di sette mesi muore in casa

  • Coronavirus: a Parma sabato e domenica chiusi centri commerciali e supermercati

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus: il Gruppo Chiesi dona 3 milioni di euro e aumenta del 25% lo stipendio dei lavoratori

  • Coronavirus: in arrivo una nuova certificazione

  • Università: muore a 58 anni il professor Alberto Ivo Dormio

Torna su
ParmaToday è in caricamento