Cronaca

Mafioso detenuto a Parma non va in tribunale perchè 'wc promiscui'

Salvatore Barbaro, in carcere per associazione mafiosa, si è rifiutato di presentarsi al Palazzo di Giustizia di Milano perchè lì "ci sono soltanto locali di decenza promiscui e io ho bisogno di un servizio particolare"

"Non vengo lì perché al Palazzo di Giustizia ci sono soltanto locali di decenza promiscui e io ho bisogno di un servizio particolare". Con questa motivazione Salvatore Barbaro, ritenuto uno dei boss più influenti della 'ndrangheta e detenuto nel carcere di Parma, ha giustificato l'assenza nel processo in programma alla Seconda Corte d'Appello e che lo vede imputato insieme ad altre 10 persone di associazione per delinquere di stampo mafioso e illecita concorrenza. La scorsa settimana lo stesso imputato aveva rifiutato il mezzo di trasporto comune sostenendo di avere bisogno di un'autolettiga. Il processo è comunque cominciato e proseguirà per altre tre udienze anche senza la presenza di Barbaro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafioso detenuto a Parma non va in tribunale perchè 'wc promiscui'

ParmaToday è in caricamento