menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo, allerta della Protezione Civile fino alle 12 di mercoledì 24 giugno

La Protezione civile dell'Emilia-Romagna ha attivato la fase di attenzione per temporali, vento e stato del mare in tutta la regione per la durata di 18 ore, a partire dalle 18 di oggi, martedì 23 giugno, fino alle 12 di domani, mercoledì 24 giugno

La Protezione civile dell'Emilia-Romagna ha attivato la fase di attenzione per temporali, vento e stato del mare in tutta la regione per la durata di 18 ore, a partire dalle 18 di oggi, martedì 23 giugno, fino alle 12 di domani, mercoledì 24 giugno. Per la provincia di Parma ecco gli effetti attesi: si potranno verificare rapidi innalzamenti dei livelli idrometrici nei piccoli bacini montani e fenomeni localizzati di erosione superficiale, smottamenti, piccole colate, cadute massi e scorrimento superficiale delle acque, che potrebbero causare danni ad edifici, alle reti di servizi ed alla viabilità. Si potranno verificare fenomeni di allagamento localizzato per incapacità di smaltimento del reticolo idrografico secondario e urbano con conseguenti allagamenti di sottopassi, cantine, terreni agricoli o zone depresse. Possono verificarsi forti raffiche di vento o trombe d'aria, con localizzati danni alle coperture ed alle strutture provvisorie, trasporto di materiali, rottura e caduta di rami ed alberi, pali, segnaletica ed impalcature e con possibili effetti sulla viabilità e danni alle reti aeree di comunicazione e di distribuzione di servizi (in particolare telefonia ed elettricità). Possono verificarsi grandinate, con danni alle colture agricole, alle coperture di edifici ed agli automezzi. Possono verificarsi fulminazioni che possono causare lesioni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 176 casi e un decesso

  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento