menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ingrossamento dei corsi d'acqua: in funzione gli impianti idrovori del Consorzio di Bonifica

Ingrossamenti rilevanti delle portate dei corsi d’acqua in città e provincia. Azionati tutti gli impianti idrovori in città e provincia nelle zone più critiche. Monitoraggio anche la notte dei flussi da parte dei 40 tecnici di bonifica. In città impianto Abbevveratoia al massimo dell’attività già da ieri pomeriggio continua a pompare tutt’ora grandi portate; nella Bassa criticità tra Colorno e San Polo di Torrile, Soragna e Zibello

Le insistenti precipitazioni cadute nelle ultime 24 ore (che oscillano tra i 60 e 110 mm), soprattutto nella zona montana e pedecollinare, hanno causato contemporaneamente un massiccio fenomeno di disgelo con la conseguenza diretta di un ingrossamento imponente delle portate dei corsi di acqua naturali torrenti Baganza, Parma ed Enza in cui i canali del reticolo di bonifica, già colmi per le piogge cadute in pianura, non potevano sversare l’ulteriore e abbondante quantitativo di acque.

Già da ieri pomeriggio tutti gli impianti idrovori del Consorzio di bonifica Parmense sono in funzione e stanno pompando ai massimi livelli di portata le acque per evitare ogni sorta di tracimazione o possibile allagamento. Per quanto concerne la città la zona maggiormente nevralgica per la messa in sicurezza è stata quella del comprensorio governato nei flussi dall’impianto Abbevveratoia tutt’ora in stato di allerta e ancora sotto monitoraggio durato tutta la notte.Per quanto riguarda invece la provincia, gli snodi cruciali in cui sono convogliate grandi portate di acqua, sono quelli della zona compresa tra S.Polo di Torrile e Colorno - in cui confluiscono i canali Fossetta Alta, Fossetta Bassa, Canale Naviglio e Limido – e Cavetto di Soragna e Cantonale Zibello per la zona ovest della provincia. Piccole tracimazioni in zone agricole si sono verificate tra Colorno e San Polo. Per ora nessuna registrata in zone urbane vicine al reticolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento