Cronaca Traversetolo / Parco Lido Valtermina

Maltempo, in Val Termina 720 capi di bestiame senz'acqua

Il sindaco di Traversetolo, Simone Dall'Orto: "La furia del fiume ha distrutto la strada. L'azienda è isolata, stiamo lavorando per crearne una alternativa. I vigili del fuoco di Parma porteranno le autobotti per gli animali"

Dalle parti di Stombellini di Valtermina, vicino Traversetolo, dicono che una furia del genere non l'avevano mai vista. Il piccolo torrente Termina è diventato di colpo un'onda che si è portato via tutto. La vita di Bruno Uccelli, aziende, strade, ponti. "Ci sono centinaia di migliaia di euro - dice a Radio Bruno il sindaco di Traversetolo Simone Dall'Orto -.  Abitazioni, aziende agricole e aziende private: diciamo che la furia della piena di questo torrente, anche parlando con i signori anziani del territorio, non si era mai vista da ottant’anni a questa parte. Un’azienda di arredamenti lungo la Val Termina si è allagata ed è stata resa impraticabile dalla furia del torrente. I gestori si sono trovati 1,5 metri d’acqua dentro al laboratorio. Una cosa indescrivibile. Senza precedenti. 

L'unico tratto di strada che era di collegamento a questa azienda è stata completamente spazzato via dalla furia delle acque. Si è pagata la mancanza di interventi lungimiranti, di protezione delle sponde da parte della regione Emilia-Romagna che è la competente in ambito fluviale.  In un piano di emergenza-urgenza siamo riusciti ad attivare due aziende del territorio per creare un bypass sulla strada, nel campo parallelo a questa che è andata completamente distrutta. Un’importantissima azienda agricola che conta 720 capi di bestiame è rimasta isolata. Ci sono 720 animali senza acqua. L'Iren sta cercando di ripristinare il collegamento idrico, ma in emergenza abbiamo fatto una richiesta e interverranno i vigili del fuoco di Parma. Toccherà a loro approvvigionare i capi di bestiame, con le autobotti. Il territorio non è mai stato così ginocchio come ora. Mai una portata come questa, senza precedenti. Oggi il territorio si lecca le ferite, proprietari di case e di aziende sono in movimento per spalare fango e cercare di liberare gli stabili per fare la conta dei danni". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, in Val Termina 720 capi di bestiame senz'acqua
ParmaToday è in caricamento