Cronaca

In casa gli trovano un arsenale, con le armi minacciava la moglie: arrestato 43enne

La donna ha avuto il coraggio di denunciare: i carabinieri di Traversetolo hanno perquisito l'abitazione

Da anni maltrattava la moglie e il figlio minorenne, arrivando anche a minacciarli con alcune armi. In casa aveva infatti un arsenale, tra pistole, fucili, spade e balestre. Un 43enne di Traversetolo è stato arrestato per detenzione abusiva di armi e per maltrattamenti in famiglia. La moglie 47enne che, dopo tanti anni di abusi, ha avuto il coraggio di denunciare il marito, è andata dai carabinieri.

La donna, che ha raccontato dei maltrattamenti subiti da parte dell'uomo, ha riferito di essere stata minacciata più volte con alcune armi: proprio per la paura che il marito potesse usarle contro si lei e del figlio minorenne non aveva mai avuto il coraggio di denunciarlo. I carabinieri si sono recati presso l'abitazione dell'uomo ed hanno trovato un vero e proprio arsenale, tra fucili, pistole, coltelli, spade, proiettili e balestre. Il 43enne, che non aveva nessun titolo per possedere le armi, è stato arrestato per detenzione illegale di armi e per maltrattamenti in 

           

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa gli trovano un arsenale, con le armi minacciava la moglie: arrestato 43enne

ParmaToday è in caricamento