menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Violenza sulle donne

Violenza sulle donne

Maltrattava la moglie, il 29enne condannato è tornato in Marocco

Un anno e tre mesi con la pena sospesa per un uomo che risiedeva con la moglie a Fornovo: la donna lo denunciò dopo le ripetute violenze e le costrizioni fisiche, lui si è reso irreperibile nel Paese d'origine

E' tornato in Marocco l'uomo di 29 anni condannato a un anno e tre mesi di reclusione per maltrattamenti familiari dopo la denuncia della moglie che aveva avuto il coraggio di rivolgersi ai carabinieri e di parlare di tutto quello che era successo fino a quel momento nella loro casa a Fornovo. Un incubo per la donna che era costretta dal marito a lavorare in casa e fuori per mantenere l'uomo che, invece, non voleva lavorare.


Dopo due anni il 29enne è stato condannato ma la pena è stata sospesa perchè incensurato. Un episodio in particolare portò la ragazza ad uscire da quella situazione ripetuta, fatta di violenza. Un giorno non si recò al lavoro per un problema fisico ed il marito si avventò su di lei con un grosso coltello da cucina, ma la colpì con il manico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento