menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Università, contro la riforma domani la mobilitazione degli studenti

Unione Degli Universitari, Rete Degli Studenti, Flc Cgil e Popolo Viola invitano tutti gli studenti, i ricercatori, i docenti e i tecnici amministrativi a scendere in piazza. In Barriera Bixio a partire dalle 8.30

Il comunicato dell'Unione degli Universitari che spiega le ragioni della mobilitazione:

"Dopo più di un mese di mobilitazione portata avanti davanti alle scuole superiori e dentro le università, l'Unione Degli Universitari, la Rete Degli Studenti, l'Flc CGIL e il Popolo Viola di Parma invitano tutti gli studenti, i ricercatori, i docenti e i tecnici amministrativi di Parma a scendere in piazza domani, 17 novembre in occasione della giornata internazionale di mobilitazione studentesca! Ritrovo in Barriera Bixio a partire dalle 8.30.

Contro i tagli che stanno obbligando le scuole a tagliare laboratori, corsi opzionali, corsi di recupero e che stanno portando a un innalzamento delle tasse di iscrizione.

Contro una "riforma" dell'università che porterà alla chiusura di molti atenei, che causerà uno strapotere dei privati e dei rettori all'interno degli organi decisionali dell'amministrazione e che porterà in alcuni casi al raddoppio delle tasse universitarie!

Per un sistema dell'istruzione pubblico, per una riforma che risolva i problemi di scuola e università che sia condivisa con tutte le parti sociali, dai sindacati alle associazioni studentesche!".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento