Marco Ferretti è ufficialmente assessore al Bilancio: continuerà a insegnare in Università

Il nuovo assessore ha deciso di rinunciare alla richiesta di aspettativa non retribuita scegliendo di continuare la sua attività accademica. Percepirà dal Comune un'indennità dimezzata rispetto all'ordinaria

Marco Ferretti è ufficialmente il nuovo assessore al Bilancio del Comune di Parma. Dopo che l’organo di governo dell’Università ha preso atto della comunicazione relativa all’incarico, ai sensi di quanto previsto dal testo unico dell’ordinamento degli enti locali (D.L. 267/2000, art. 77), il Sindaco Federico Pizzarotti ha infatti firmato il decreto di nomina, assegnando al professor Ferretti le deleghe: Bilancio e Società Partecipate, Politiche finanziarie, tributarie e per il reperimento delle risorse, T.S.O., servizi legali, contratti e gare. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per fare chiarezza rispetto al dibattito che si è svolto in Consiglio comunale e in sede di preannuncio della nomina, si precisa che il nuovo assessore ha deciso di rinunciare alla richiesta di aspettativa non retribuita (art. 81 della stessa legge), scegliendo di continuare la sua attività accademica, usufruendo dei permessi previsti, che gli consentiranno di partecipare alle riunioni di Giunta e di disporre di un certo numero di ore lavorative per lo svolgimento del suo mandato, nella misura e con le modalità previste per tutti i lavoratori dipendenti chiamati a questo tipo di incarico pubblico (membri delle Giunte comunali).

Inoltre, ovviamente, il professor Ferretti potrà svolgere il suo incarico liberamente fuori dagli orari di servizio previsti per il suo status di docente. Infine, per trasparenza e completezza di informazione, si fa presente che il nuovo assessore, non avendo chiesto l’aspettativa, come disposto dalla legge (articolo 8)  percepirà dal Comune una indennità di funzione dimezzata rispetto a quella ordinaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Pestato a sangue per aver difeso un collega: barista di Busseto in ospedale

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento