menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coltivazione con 19 piante di marijuana in cantina: giovane denunciato

A Vicofertile gli uomini della Squadra Mobile hanno trovato tutto l'armamentario del 'buon giardiniere'

Nei giorni scorsi è giunta agli investigatori della Squadra Mobile una segnalazione in ordine alla presenza, presso un immobile di Vicofertile, di una piccola piantagione di marjiuana. I primi accertamenti preliminari svolti dal personale dell’antidroga, hanno consentito di concentrare le ricerche sull’appartamento abitato da due fratelli parmigiani ed i successivi riscontri hanno confermato gli iniziali sospetti.

In ragione delle prime conferme rispetto alla segnalazione pervenuta, nel pomeriggio di sabato 1 ottobre, gli uomini dell’Antidroga hanno proceduto alla perquisizione presso l’abitazione in oggetto, rintracciandovi uno dei due fratelli. Le operazioni di perquisizione dell’abitazione hanno dato esito negativo, tuttavia, si accertava l’esistenza di una cantina e di un garage di pertinenza dell’appartamento e, trovandovi le chiavi nella disponibilità del proprietario, la perquisizione è stata estesa anche a questi locali.

All’interno di detti locali, adiacenti e comunicanti tra loro per mezzo di una porta, gli agenti hanno rinvenuto 19 piante di marjiuana di un’altezza media di un metro e mezzo in fase di infiorescenza ed un’attrezzatissima struttura per coltivazione indoor: due box di coltura in tela nera, lampade per l’adeguata fase di crescita vegetativa delle piante; impianto di nebulizzazione per il controllo dell’umidità, ventilatori ed impianto di canalizzazione per il ricircolo dell’aria oltre ai sacchi di terriccio, al fertilizzante ai vasetti ed a tutto l’armamentario del “buon giardiniere”.

Al termine della perquisizione, tutti i locali ispezionati e l’attrezzatura rinvenuta sono stati sottoposti a sequestro penale ed il giovane rintracciato, che si è accertato essere l’unico artefice dell’attività, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per coltivazione di sostanza stupefacente ai sensi dell’art. 73 DPR 309/90.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Sport

    Ennesima rimonta, il Parma non sa più vincere: con lo Spezia finisce 2-2

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento