menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trovati 30 grammi di marijuana in un cestino sotto i portici dell'Ospedale Vecchio

Controlli nel week-end appena trascorso da parte della Polizia di Stato e della Polizia Municipale: controllati 50 automezzi e 131 persone

Nell’ambito dei servizi straordinari di Controllo del Territorio disposti dal Questore di Parma, anche il fine settimana appena trascorso, è stata svolta un’attività antidegrado con particolare attenzione alla prevenzione ed al contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacenti ed al contrasto dei reati in genere. Il servizio è stato effettuato sotto il coordinamento del Dirigente dell’UPG-SP della Questura di Parma con l’impiego, oltre che delle Volanti della Polizia di Stato in servizio sul territorio, le pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia e gli equipaggi della Polizia Municipale di Parma.

I controlli si sono concentrati nelle aree urbane oggetto di segnalazioni tramite esposti da parte dei cittadini quali: il Centro Storico, le aree verdi dei Parchi Cittadini, Viale Vittoria e Via dei Mille, la zona del quartiere San Leonardo ed i quartieri Montanara e Sant’Eurosia. Negli ultimi due giorni sono state impiegate 20 pattuglie e si è proceduto al controllo di oltre 50 automezzi e 131 persone di cui 42 stranieri effettuando 6 posti di controllo. L’attività svolta ha consentito, la notte appena trascorsa, di rinvenire 30.35 grammi di sostanza stupefacente tipo Marijuana, occultata in un cestino della spazzatura nei pressi dell’”Ospedale Vecchio” in Via D’Azeglio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma aumentano i casi: 124 e un decesso

  • Cronaca

    Parma torna in zona gialla: cosa cambia

  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento