Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

I due hanno violato l'obbligo della quarantena e sono andati in via Spezia per aiutare il conducente, che stava guidando nonostante la patente gli fosse stata revocata

Positivi al Covid sono usciti di casa ed hanno aiutato un amico, sorpreso dai poliziotti delle Volanti a guidare la sua auto nonostante la patente gli fosse stata revocata, a portare l'auto presso la sua abitazione. I due coniugi, marito e moglie stranieri, hanno violato la quarantena e sono stati quindi denuciati. I due hanno confermato ai poliziotti di essere stati contagiati dal coronavirus e di essere sottoposti a quarantena domiciliare obbligatoria. Per i due è scattata una denuncia per inottemperanza della quarantena: con il loro comportamento hanno messo a rischio le persone con le quali sono venute a contatto. Sono stati segnalati per il reato dell'articolo 260 del Regio Decreto che prevede per "chiunque non osserva un ordine legalmente dato per impedire l'invasione o la diffusione di una malattia infettiva" l'arresto fino a sei mesi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ecco cosa cambia a Parma da domani

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Firmato il Dpcm, coprifuoco e spostamenti: cosa cambia per i parmigiani

Torna su
ParmaToday è in caricamento